Navigation

Banksy: "Ue è sorda a richieste non europei"

La Louise Michel, nave finanziata e dipinta dall'artista Banksy. KEYSTONE/AP/Santi Palacios sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2020 - 17:13
(Keystone-ATS)

"Come molte persone che hanno successo nel mondo dell'arte ho comprato uno yacht per 'navigare' nel Mediterraneo".

È quanto scrive ironicamente lo street artist inglese Banksy in un video pubblicato sul suo profilo Instagram, mentre scorrono le immagini della più famosa delle case d'aste e, poi, di un drammatico naufragio di migranti.

"È una barca che apparteneva alla Marina Francese - si chiama Louise Michel -, l'abbiamo trasformata in una imbarcazione di salvataggio perché le autorità europee - e qui si vede nel filmato un funzionario che dorme - ignorano deliberatamente le richieste di soccorso dei 'non europei'. All Black Lives Matter".

Intanto è giunta la notizia che la Guardia costiera italiana è intervenuta proprio per prestare assistenza alla Louise Michel, che ha soccorso nelle ultime ore 130 migranti.

Vista la pericolosità della situazione, la Guardia costiera ha inviato sul posto una motovedetta classe 300 di Lampedusa che ha imbarcato le 49 persone ritenute più vulnerabili, ovvero 32 donne, 13 bambini e 4 uomini a completamento dei nuclei familiari. Anche un cadavere dovrebbe essere portato sulla terraferma.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.