Tutte le notizie in breve

Spegne 140 candeline il gruppo Barilla. L'azienda di Pedrignano di Parma, leader mondiale nella produzione di pasta, ha celebrato oggi il suo compleanno rilanciando i progetti "all'insegna della sostenibilità ambientale e del vivere sano".

Nata nel 1877 come semplice bottega di pane e pasta ha scelto di agire secondo il motto, coniato da Pietro Barilla, "diamo da mangiare alle persone quello che daremmo ai nostri figli". Da piccola bottega si è trasformata nel tempo in un'industria che distribuisce prodotti in 130 paesi insediando la propria produzione, con stabilimenti e mulini, in altre 28 realtà internazionali, ultima la Russia dove è stato recentemente inaugurato uno stabilimento per la produzione della pasta.

Un'azienda dal business sostenibile, grazie anche al progetto avviato nel 2010 'Buono per te, buono per il pianeta', con un fatturato che nel 2016 ha raggiunto i 3,413 miliardi di euro, con oltre 8000 dipendenti. Fondamentale l'innovazione e la ricerca come ad esempio il lancio della pasta bio, pronta in '3 minuti', o la pasta stampata in 3d come i sughi riservati a chi mangia vegano.

"Avere una storia di 140 anni dà una grande motivazione per affrontare il futuro", sottolinea Paolo Barilla, vicepresidente del gruppo. "Le generazioni di persone che hanno lavorato con dedizione per costruire la Barilla lo hanno fatto mantenendo i valori che ancora oggi ci guidano: fare un prodotto di qualità ed avere rispetto per la comunità di persone che ci vivono intorno".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve