Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le prospettive per l'economia svizzera restano positive in settembre: l'indice calcolato dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) è salito a quota 1,67 punti dai 1,57 punti di agosto. La crescita del barometro è stata tuttavia meno dinamica rispetto agli ultimi mesi, ha comunicato oggi il KOF.

In luglio il barometro era a 1,41 punti secondo i dati riveduti, in giugno a 1,16 e in maggio a 0,80. L'istituto ritiene comunque che il tasso di crescita del prodotto interno lordo svizzero (Pil) in variazione annuale dovrebbe restare positivo nei mesi futuri.

Il sottoindice "consumo in Svizzera" apporta un contributo nettamente positivo all'indicatore relativo all'economia complessiva (senza i settori delle costruzioni e bancario), che comprende un buon 90% del valore aggiunto globale e rappresenta l'elemento predominante del barometro congiunturale, aggiunge il KOF. L'indice delle costruzioni ha registrato una stagnazione.

I sottoindici "Industria svizzera" ed "Esportazioni in direzione dell'Unione europea" presentano da parte loro solo una evoluzione marginalmente positiva.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS