Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lieve miglioramento delle prospettive per l'economia svizzera: il barometro congiunturale del Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) si è attestato in agosto a 100,7 punti, 0,3 punti in più di luglio (dato rivisto da 99,8 a 100,4).

L'indicatore si muove leggermente al di sopra della media pluriennale, ha indicato stamane il KOF.

Il dato si inserisce nella parte più alta della fascia di previsioni degli analisti interrogati dall'agenzia Awp, che scommettevano su un indice fra 93,0 e 102,0 punti. Il valore di agosto è anche il più elevato dall'aprile 2014.

Stando al KOF nel mese in rassegna l'evoluzione negativa riscontrata nel comparto delle costruzione è stata compensata dalla tendenza positiva nell'industria e nel settore bancario. Guardando in dettaglio il segmento industriale, sviluppi rallegranti sono stati riscontrati nel campo dei metalli, delle macchine e dei tessili, mentre meno dinamici si sono mostrati chimica, carta e alimentare. Il ramo dell'elettronica e quello del legno hanno marciato sul posto.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS