Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un base jumper americano è morto ieri pomeriggio dopo un salto effettuato dal Titlis, nel canton Obvaldo. I soccorritori hanno solamente potuto recuperare il corpo su una parete rocciosa.

Dopo un salto effettuato da 3000 metri di quota il 32enne è andato a schiantarsi contro le rocce, ha reso noto la polizia cantonale. L'uomo era accompagnato da due persone ed erano tutti considerati base jumper esperti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS