Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un falso allarme bomba ha creato scompiglio ieri alla fiera dell'orologeria Baselworld. Tre dipendenti di un'impresa di sicurezza straniera hanno lanciato l'allerta per verificare l'efficacia del dispositivo di protezione della manifestazione senza autorizzazione.

L'incidente è avvenuto poco dopo le 15.00, ha indicato il Ministero pubblico di Basilea Città. Una dipendente russa di un'impresa di sicurezza ha depositato una falsa bomba vicino a uno stand e ha lanciato l'allarme, , senza avvisare la direzione e la polizia.

Ci sono stati attimi di tensione nelle vicinanze dello stand e alcune persone sono fuggite, ma non c'è stato un movimento di panico generale, ha indicato un portavoce della procura. La polizia è intervenuta rapidamente per far evacuare la sala.

Un'inchiesta penale è stata avviata contro la dipendente russa e contro due suoi colleghi israeliani per pubblica intimidazione. I tre si sono giustificati dicendo che volevano effettuare un "test" dopo gli attentati di Bruxelles.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS