Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È una svizzera di 31 anni la donna trovata morta ieri mattina in un appartamento di Basilea. Lo ha reso noto stamane in una nota la Procura cantonale, precisando che la donna è stata colpita con diverse coltellate.

Il suo cadavere è stato trovato quando la polizia si è recata al domicilio di un uomo di 39 anni, svizzero egli pure, che si era suicidato facendosi travolgere da un treno sotto la Münchensteinbrücke, ponte sulla ferrovia ad alcune centinaia di metri di distanza.

La Procura ha costituito una commissione speciale che dovrà chiarire se sia stato il 39enne a uccidere la donna, conclude il comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS