Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA - È stato arrestato nella notte il cittadino svizzero di 49 anni, sospettato di aver ucciso la compagna 50enne ieri sera in un appartamento di Basilea. Il cadavere della donna è stato scoperto dai due figli, un ragazzo di 17 anni e una giovane di 14 anni. Le ragioni del crimine non sono ancora note. Gli inquirenti precisano che la donna è stata vittima di un atto violento.
Frattanto i due ragazzi sono assistiti da un servizio psicologico della polizia cantonale e della protezione dell'infanzia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS