Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BASILEA - Una pensionata di 74 anni di Basilea negli scorsi giorni si è fatta spillare 180'000 franchi con il cosiddetto trucco del falso nipote. La ha riferito oggi la procura locale, precisando che si tratta della truffa di maggior ammontare finora nota.
La pensionata ha ricevuto diverse telefonate da una persona che si faceva passare per un conoscente che aveva urgente bisogno di denaro per un anticipo sull'acquisto di un'abitazione. La donna ha dapprima dato un ammontare di circa 40'000 franchi, in valuta svizzera ed in euro, ad una presunta persona di contatto del millantato conoscente. Dopo varie telefonate ha consegnato altri 140'000 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS