Tutte le notizie in breve

Il 'Café 56' transennato per i rilevamenti

Keystone/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

Due uomini sono stati uccisi e un altro è rimasto gravemente ferito a colpi di arma da fuoco ieri sera in un bar a Basilea. Gli autori della sparatoria sono fuggiti, ha indicato il ministero pubblico di Basilea Città. Gli inquirenti escludono la matrice terroristica.

Il movente della sparatoria è tuttora sconosciuto, ma la procura ritiene che i due aggressori - si tratterebbe di uomini provenienti dall'Europa dell'est - si siano introdotti nel locale e "abbiano attivamente cercato" le loro vittime.

I due sono entrati nel 'Café 56' verso le 20:15 e hanno sparato più volte. Due clienti del locale - due albanesi di 28 e 39 anni - sono morti e un loro concittadino 24enne è rimasto ferito. La sua vita non è più in pericolo, indica stamane il ministero in una nota. Nessun'altra persona è stato colpita: fortunatamente al momento dei fatti l'esercizio era quasi vuoto.

La polizia è stata allarmata da passanti. La Erlenstrasse, dove si trova il bar, è stata chiusa la traffico durante l'intervento dei soccorsi.

Gli autori della sparatoria sono fuggiti in direzione della stazione Badischer Bahnhof della città sul Reno e nonostante le vaste ricerche avviate dalla polizia non sono ancora stati trovati.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve