Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il vertice di Monsanto avrebbe respinto l'offerta di acquisizione di Bayer di 62 miliardi di dollari ritenendola ancora troppo bassa. Lo riferisce l'agenzia Bloomberg, ripresa in Germania dalla Dpa, citando come fonti persone legate alla trattativa.

Né un portavoce di Monsanto, né uno di Bayer hanno voluto commentare l'indiscrezione, ha aggiunto la Dpa.

Bayer aveva reso noto ieri la sua offerta di 62 miliardi di dollari (55 miliardi di euro).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS