Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

FRANCOFORTE - Nuovo record per i depositi delle banche presso la Banca centrale europea (BCE), che hanno superato i 350 miliardi di euro.
La crisi del debito sovrano fa aumentare la sfiducia degli istituti dell'eurozona che preferiscono parcheggiare la liquidità in eccesso a un tasso di interesse dello 0,25% anziché fare prestiti alle altre banche a tassi più elevati.
Stando ai dati pubblicati dalla Bce, lo scorso venerdì 4 giugno - giorno in cui è scoppiato il caso Ungheria - i depositi overnight sono saliti a 351 miliardi di euro dai 299 miliardi del giorno prima. E' il livello più alto dalla nascita dell'euro nel 1999.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS