Tutte le notizie in breve

La Banca centrale europea (Bce) si prepara a tagliare le stime di inflazione per i prossimi anni (foto d'archivio).

KEYSTONE/DPA dpa/A3602/_FRANK RUMPENHORST

(sda-ats)

La Banca centrale europea (Bce) si prepara a tagliare le stime di inflazione per i prossimi anni.

Secondo quanto riporta Bloomberg che anticipa la bozza delle previsioni economiche di Francoforte, l'inflazione dovrebbe attestarsi attorno all'1,5% sia nel 2017 che nel 2018 e 2019.

Le precedenti previsioni stimavano un carovita rispettivamente all'1,7%, all'1,6% e all'1,7%. La revisione al ribasso, viene spiegato, è da attribuire al calo dei prezzi dell'energia. Al contrario, le stime sul Pil potrebbero venire rialzate leggermente, di 0,1 punti percentuali.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve