Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Coloro che vogliono prolungare gli stimoli all'economia sbagliano: con l'economia europea in ripresa, e conferme in questo si susseguono, i paesi industrializzati dovrebbero procedere immediatamente per un taglio della spesa pubblica e un aumento delle tasse.
Lo afferma il presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet sul Financial Times, invitando a una stretta globale e sottolineando come tutti i paesi devono avviare il risanamento di bilancio. Ora è il momento - spiega - della sostenibilità fiscale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS