Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

FRANCOFORTE - La BCE ha assegnato 131,9 miliardi di euro nell'asta di rifinanziamento a tre mesi al tasso fisso dell'1%. All'operazione hanno aderito 171 istituti. Gli analisti si aspettano in media richieste tra i 250 e i 300 miliardi.
L'esito dell'asta era molto atteso dal mercato per verificare quanto le banche abbiano bisogno di ricorrere alla BCE per soddisfare le esigenze di liquidità alla vigilia della scadenza del maxi-finanziamento d'emergenza a un anno da 442 miliardi di euro concesso dall'istituto di Francoforte a giugno scorso per sbloccare la crisi del credito.
Con l'asta odierna la BCE vuole garantire liquidità alle banche proprio per aiutarle a restituire il prestito. Domani è in programma un'asta straordinaria a 6 giorni.

SDA-ATS