Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il candidato dell'UDC Adrian Amstutz si è imposto oggi sulla concorrente del PS Ursula Wyss al secondo turno delle elezioni suppletive nel canton Berna per il seggio lasciato vacante al Consiglio degli Stati da Simonetta Sommaruga.

Il consigliere nazionale democentrista ha raccolto 163'537 voti, la collega socialista 159'900.

Amstutz è stato da subito in vantaggio nelle regioni rurali, mentre la capogruppo socialista alle Camere federali ha raccolto più consensi nel Giura bernese e nelle regioni urbane.

L'affluenza alle urne, 46,3%, è stata elevata, tenuto conto del fatto che non vi erano altri temi alle urne. Si sono anche dimostrati falsi i timori che la popolazione non andasse a votare perché entrambi i candidati non piacevano, uno perché giudicato troppo a destra, l'altra perché troppo a sinistra. I partiti di centro non avevano emesso raccomandazioni di voto.

Con l'elezione di Amstutz il canton Berna è nuovamente rappresentato al Consiglio degli Stati da due membri borghesi - il secondo è Werner Luginbühl del Partito borghese democratico -, come è stato per anni prima che la socialista Simonetta Sommaruga conquistasse uno dei due seggi nel 2003.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS