Navigation

BE: delitto di Kiental, nessun legame col processo

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 novembre 2011 - 09:44
(Keystone-ATS)

Secondo i primi indizi l'uccisione a pugnalate di un tedesco di 46 nni a Kiental (BE) non è legata al processo per traffico di droga nel quale la vittima avrebbe dovuto testimoniare. Lo ha reso noto la polizia, affermando tuttavia che i motivi del delitto non sono ancora chiari.

Ieri sera due persone sono state arrestate e una di esse ha ammesso di aver pugnalato la vittima. L'investigazione si è diretta su un uomo frequentato abitualmente della vittima, ed è stata arrestata anche una donna, ha precisato la polizia bernese. L'istituto di medicina legale dell'università di Berna ha dimostrato che il 46enne è morto in seguito alle coltellate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?