Navigation

BE: fermata banda autrice di una sessantina di furti

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 maggio 2012 - 11:38
(Keystone-ATS)

La polizia bernese ha arrestato una banda di sette persone che, in composizioni diverse, avrebbe compiuto una sessantina di furti con scasso e altri delitti. Complessivamente la refurtiva ammonta a circa 375'000 franchi, i danni provocati a 120'000 franchi.

Nel maggio 2011 le forze dell'ordine hanno fermato a Hinterkappelen tre uomini che stavano rubando del rame. Durante le indagini gli inquirenti si sono messi sulle tracce di altri quattro membri della banda, hanno comunicato oggi la procura regionale Berna-Mittelland e la polizia cantonale.

I malviventi, di nazionalità macedone, kosovara, turca e svizzera, hanno compiuto furti soprattutto in ristoranti e negozi del canton Berna, ma anche in cantoni vicini e in Germania. Nell'aprile 2011 avevano anche tentato di compiere una rapina in un appartamento a Linden (BE), minacciando una famiglia con una pistola e un cacciavite, ma non trovando soldi in casa erano fuggiti.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?