Navigation

BE: Freddy Nock costretto ad interrompere tentativo record numero 5

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 agosto 2011 - 19:38
(Keystone-ATS)

Per motivi tecnici Freddy Nock ha dovuto interrompere oggi a Thörisaus, nei pressi di Berna, il suo tentativo di record numero cinque. Il funambolo svizzero avrebbe voluto percorrere in bicicletta un tratto di 160 metri su un cavo ad un altezza di 50 metri.

"La fune allestita per il record di Nock ha ricevuto troppo grasso", ha indicato il suo manager Thomas Amiet. "La ripulitura durerà fino a notte inoltrata. È pertanto impossibile realizzare il primato nella serata odierna". Il funambolo aveva già differito di tre ore la traversata. Ora, un nuovo tentativo è stato fissato per il 30 agosto 2011.

Con questa rinuncia cade il suo progetto di "7 record in 7 giorni", ma non il suo obiettivo, ovvero quello di attirare l'attenzione sul lavoro dell'UNESCO "Formazione per i bambini bisognosi" in Bangladesh.

Domani il funambolo elvetico cercherà comunque di battere il primato del percorso su cavo alla quota più alta, all'Jungfraujoch (BE) e sabato quello della traversata del lago di Thun (BE).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?