Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La funivia dello Schilthorn, nell'Oberland bernese, tornerà in servizio domani. Oggi è stata sostituita alla stazione di Mürren la ruota di rinvio leggermente crepata, che venerdì pomeriggio aveva portato a fermare l'impianto costringendo una novantina di persone che si trovavano ancora sulla montagna a scendere a piedi per tre chilometri e poi con veicoli fuoristrada.

La compagnia Schilthornbahn SA precisa che è stata sostituita non solo la ruota difettosa ma anche quella della fune per l'altro senso di viaggio, sebbene intatta. "Abbiamo avuto la fortuna di trovare i pezzi di ricambio adatti in Alto Adige, nuovi e a distanza utile", indicano i responsabili.

La funivia dello Schilthorn parte da Lengwald (862 m), nella valle di Lauterbrunnen, e, via Gimmelwlad (1362 m), Mürren (1638 m) e Birg (2677 m), raggiunge la vetta (2970 m). L'interruzione ha riguardato la terza sezione, quella tra Mürren e Birg, la più lunga del percorso.

A causa delle cattive condizioni meteo, venerdì gli elicotteri non avevano potuto volare nella zona per riportare la gente a valle. Due adulti e un ragazzo su sedia a rotelle, cittadini kuwaitiani, hanno trascorso la notte nella stazione intermedia di Birg, in compagnia di impiegati della funivia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS