Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Circa 300 persone hanno assistito oggi all'apertura di un centro turco-islamico nel comune di Ostermundigen, alla periferia di Berna. Presenti all'inaugurazione anche i rappresentanti locali della chiesa cattolica e protestante. Il nuovo edificio vuole infatti essere sia una moschea, sia un luogo d'incontro.
"Le porte del centro sono aperte a tutti, non solo ai musulmani: vogliamo rapporti di buon vicinato", ha affermato in un'allocuzione il presidente dell'associazione turco-islamica di Berna, Hasan Irmak.
L'organizzazione ha comprato l'edificio due anni fa, trasformando una vecchia enoteca in una moschea. La costruzione di un minareto non era prevista neppure prima del divieto sancito lo scorso novembre da una votazione popolare.

SDA-ATS