Navigation

BE: ungherese condannata a 5 anni e 3 mesi

Uccise partner con una coltellata: ungherese condannata a 5 anni e 3 mesi di carcere. KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2019 - 17:04
(Keystone-ATS)

Una donna ungherese di 28 anni è stata condannata oggi dal Tribunale regionale di Berna a 5 anni e 3 mesi di carcere per aver ucciso il partner 55enne con una coltellata al petto nel corso di una lite scoppiata nell'ottobre dello scorso anno a Schwarzenburg (BE).

I fatti risalgono a una sera di fine ottobre 2018: la coppia - che stava assieme da un paio di mesi - si trovava in un appartamento quando è scoppiata una lite. Dapprima sono solo volate male parole, poi i due sono venuti alle mani. Stando all'accusa, ad un certo punto la donna sarebbe corsa in cucina, avrebbe afferrato un coltello e colpito l'uomo al petto.

Il ministero pubblico aveva chiesto una pena detentiva di 9 anni: nella requisitoria aveva definito come poco credibili le dichiarazioni fatte della donna, che sosteneva di soffrire di vuoti di memoria e quindi di non sapere in quali circostanze il suo compagno fosse stato pugnalato.

La difesa ha dal canto suo ritenuto plausibile che la donna, ubriaca e sotto shock, abbia dimenticato i fatti. In ogni caso, quanto successo nei minuti decisivi che hanno portato al ferimento mortale dell'uomo resta "un mistero", hanno sottolineato i legali dell'imputata, secondo i quali le prove indiziarie presentate non sono sufficienti per una condanna.

La Corte ha oggi accolto gli argomenti dell'accusa, pur optando per una condanna inferiore a quanto richiesto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.