Navigation

Beirut, Svizzera manda seconda squadra di esperti

In Libano c'è bisogno di specialisti. KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2020 - 13:30
(Keystone-ATS)

La Svizzera ha inviato a Beirut una seconda squadra di esperti del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA), accompagnata da tre specialisti dell'esercito.

L'aiuto elvetico si concentrerà nel settore medico e in quello dell'alloggio, dove i bisogni sono maggiori, ha indicato oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Berna reagisce così all'appello internazionale lanciato dalle autorità libanesi, dopo il disastro che martedì ha causato oltre 150 morti e più di 5000 ferriti, nonché 250'000 senzatetto.

Giovedì la Confederazione aveva già inviato un primo team di una decina di esperti. Uno dei loro compiti sarà fra l'altro di verificare la stabilità degli edifici della capitale.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.