Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine del 7 agosto mostra degli agenti della polizia belga (foto d'archivio).

Keystone/AP/VIRGINIA MAYO

(sda-ats)

La polizia belga ha compiuto una serie di raid antiterrorismo nella notte scorsa a Bruxelles ed ha arrestato tre persone. Lo ha comunicato l'ufficio del procuratore federale precisando che sono state otto le perquisizioni nella regione della capitale federale.

Non sono stati trovati esplosivi o armi. Le persone fermate sono state identificate come Wassime A., Asma A. e Malika B.. L'arresto dovrà essere convalidato nel pomeriggio dal tribunale.

La procura non ha precisato a quale inchiesta anti-terrorismo siano considerati legati i tre. Attualmente, tra le altre, sono in corso le indagini per gli attacchi del 22 marzo, per i massacri di Parigi del 13 novembre e per il ferimento di due poliziotte col machete di sabato scorso a Charleroi. Secondo media fiamminghi, l'operazione sarebbe legata ad un foreign fighter rientrato dalla Siria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS