Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ancora una volta il quartiere di Molenbeek al centro della cronaca

KEYSTONE/EPA/LAURENT DUBRULE

(sda-ats)

La polizia di Molenbeek, in Belgio, ha aperto il fuoco contro un'auto che ha forzato i controlli, nella zona della Gare de l'Ouest, nella regione di Bruxelles. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio. Lo riporta l'agenzia di stampa Belga.

Secondo quanto ricostruito, il conducente era stato fermato ad un semaforo rosso ma è fuggito e, urtando un paio di agenti. I poliziotti, che non hanno riportato ferite, hanno sparato alcuni colpi ma l'autovettura, che aveva targhe rubate, è riuscita ad allontanarsi.

Secondo quanto spiegato dal portavoce della procura di Bruxelles Pierre Geerinckx, i poliziotti si trovavano all'altezza della Gare de l'Ouest quando hanno deciso di verificare l'identità del conducente di una Mercedes blu, "per una ragione ancora da chiarire". Si legge sull'online di Le Soir.

La polizia ha colpito un paio di volte una delle fiancate del veicolo in fuga, che è comunque riuscito a far perdere le proprie tracce. "Si tratta di un'auto con targhe probabilmente rubate poiché non corrispondono alla tipologia di veicolo", ha spiegato il portavoce della polizia di zona.

SDA-ATS