Navigation

Belgio: blocco mezzi pubblici dopo l'uccisione di un controllore

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 aprile 2012 - 14:23
(Keystone-ATS)

Stop a tutti i mezzi pubblici nella capitale del Belgio dopo l'uccisione, avvenuta questa mattina, di un controllore della società dei trasporti aggredito dopo una lite scatenata da un incidente tra un'auto e un bus. Lo riferisce la stampa belga. L'incidente tra il bus e l'auto è avvenuto in un quartiere periferico di Bruxelles. Dopo il tamponamento l'autista ha chiamato un supervisore della Stib, la società belga dei trasporti pubblici, che è stato aggredito da persone chiamate 'a rinforzò dal conducente dell'auto. Il supervisore è morto poco dopo in ospedale per le ferite da percosse. La Stib, che ha bloccato tutto il trasporto pubblico, ha convocato una riunione d'emergenza per oggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?