Navigation

Belgio: governo, raggiunto primo importante accordo

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2011 - 09:24
(Keystone-ATS)

Gli otto partiti che sotto la regia del premier socialista Elio Di Rupo stanno negoziando da prima dell'estate per dare un nuovo governo al Belgio hanno raggiunto un primo importante accordo che potrebbe sbloccare una crisi che si trascina da ben 459 giorni.

Al termine di una riunione durata dieci ore Di Rupo ha annunciato che sono state superate le difficoltà che avevano bloccato le trattative negli ultimi giorni. In particolare importanti intese, secondo il leader socialista, sono state trovate sulla spinosa questione del nuovo status della circoscrizione a maggioranza francofona in terra fiamminga di Bruxelles-Hal-Vilvorde, una controversia che ha fatto precipitare il Paese sull'orlo della secessione.

"Anche se i lavori per dare vita ad un nuovo governo sono ancora lontani dall'essere conclusi - si legge in una nota congiunta dei negoziatori degli otto partiti - e che numerose questioni devono ancora essere risolte, i passi in avanti fatti questa notte sono importanti".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?