Navigation

Belgio: ministra propone quote per canzoni fiamminghe

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 marzo 2012 - 11:54
(Keystone-ATS)

Aiutare la popolazione francofona del Belgio a imparare il fiammingo, la lingua parlata in metà del Belgio: è questo lo scopo di una proposta della ministra francofona alla cultura per aumentare - anche imponendo quote - la presenza di canzoni in fiammingo trasmesse dalle radio belghe, dove ora sono praticamente assenti. "Sarebbe una buona cosa per fare conoscere gli artisti del nord del paese e abituare il nostro orecchio all'altra lingua nazionale", ha motivato Fadila Laanan.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?