Navigation

Belgio: nuovo governo in alto mare, Di Rupo si è dimesso

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2011 - 19:51
(Keystone-ATS)

A 526 giorni dalle elezioni politiche, ritorna in alto mare la formazione di un nuovo governo in Belgio. Oggi, il leader socialista Elio di Rupo, futuro premier in pectore, ha rassegnato le sue dimissioni al re Alberto II, dopo l'impossibilità di trovare un accordo sul bilancio 2012.

Le dimissioni di Di Rupo sono state annunciate dalla Casa reale. Il re "mantiene in sospeso la sua decisione" - riferisce il comunicato - ed ha chiesto ai sei partiti che partecipano ai negoziati per formare un nuovo esecutivo di "misurare le conseguenze di un fallimento". I sei partiti politici che stavano negoziando si sono lasciati la scorsa notte senza raggiungere un accordo sull'ennesima proposta di bilancio per il 2012, presentata da Di Rupo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?