Navigation

Belgio: polemiche su aumento stipendio ministri, +8% in 2012

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2012 - 14:21
(Keystone-ATS)

Polemiche sul costo della politica anche in Belgio: i componenti del nuovo governo vedranno un aumento del loro salario dell'8% nel 2012, nonostante l'impegno assunto di ridurlo del 5% durante i negoziati per la formazione dell'esecutivo. Lo riporta il giornale fiammingo Het Nieuwsblad, secondo il quale il salario del premier, il socialista Elio Di Rupo, e quello dei vice premier passerà da 224.000 a 248.000 euro l'anno e quello degli altri ministri da 220.000 a 238.000 euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?