Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera l'associazione Exit fornisce Pentobarbital ha chi ha scelto di morire.

KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA BELLA

(sda-ats)

Primo caso di eutanasia su un bambino in Belgio, e quindi nel mondo perché il Paese è l'unico al mondo ad aver approvato nel 2014 una legge che lo consente. Lo riporta il quotidiano fiammingo Het Nieuwsblad.

"In silenzio e nella discrezione più assoluta - sottolinea il giornale - per la prima volta nel nostro Paese un minorenne è morto per eutanasia".

Non vengono riportati dettagli né sull'età né sulla malattia del minore, ma solo che l'eutanasia è stata praticata nelle Fiandre. È la prima volta che si chiede l'applicazione della legge del 2014, che consente ai genitori di scegliere la morte per i propri figli, malati terminali, dopo averne fatto richiesta al medico curante, il quale deve sottoporre il caso e ricevere l'autorizzazione del Dipartimento di controllo federale e valutazione dell'eutanasia. La legge specifica che anche il minore deve esprimere una forma di consenso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS