Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - I belgi sono al voto da stamani alle 8 per rinnovare il Parlamento federale, dopo l'indizione di elezioni anticipate in seguito alla caduta del governo guidato dal cristiano-democratico Yves Leterme.
Le consultazioni potrebbero trasformarsi in una sorta di referendum sul futuro del Paese, visti i contrasti tra le due comunità linguistiche, fiamminghi al nord e francofoni al sud.
Nelle Fiandre è forte la tendenza a un autonomismo spinto fino alle estreme conseguenze, incarnato dal partito Nuova alleanza fiamminga di Bart De Wever, dato per vincente. In Vallonia, la regione di lingua francese, invece, è favorito il partito socialista di Elio Di Rupo.
I seggi resteranno aperti fino alle 15 e i primi risultati sono attesi per le 17,30 circa.

SDA-ATS