Navigation

Belgrado, manifestanti tornano al parlamento

Di nuovo proteste nella capitale serba. KEYSTONE/AP/Darko Vojinovic sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 luglio 2020 - 21:20
(Keystone-ATS)

Alcune centinaia di manifestanti antigovernativi sono tornati a radunarsi in serata davanti al parlamento nel centro di Belgrado.

Si prospetta una nuova protesta contro il presidente serbo Aleksandar Vucic, accusato di cattiva gestione dell'emergenza sanitaria, di attuare una politica autoritaria e di controllare la gran parte dei mezzi di informazione.

Raduni di oppositori si registrano anche in altre città del Paese. Si tratta del quinto giorno consecutivo di proteste popolari, sfociate per tre volte a Belgrado in violenze e scontri con la polizia. Solo giovedì la manifestazione nella capitale si era mantenuta pacifica e non aveva fatto registrare incidenti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.