Navigation

Bell, veganismo è moda, vegetarismo è invece tendenza

Meno carne nei piatti degli svizzeri? KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 novembre 2019 - 14:17
(Keystone-ATS)

L'alimentazione vegana è una moda che scomparirà, mentre il vegetarismo è una tendenza che rimarrà in auge: lo sostiene Lorenz Wyss, presidente della direzione di Bell, il maggiore gruppo svizzero attivo nella lavorazione della carne.

L'azienda punta quindi a diversificare, spiega il manager in un'intervista pubblicata oggi da bisettimanale Finanz und Wirtschaft. A lungo termine Bell vuole realizzare nel comparto convenience (alimenti pronti) lo stesso giro d'affari che con la carne.

"Ci mancano 2 miliardi", puntualizza Wyss. Per raggiungere l'obiettivo il gruppo potrebbe operare acquisizioni, come pure ampliare il portafoglio a determinati gruppi di prodotti come per esempio i succhi.

Nell'intervista il dirigente ha fatto anche il punto sull'espansione all'estero. In Germania l'impresa consegue ormai degli utili, mentre il mercato francese non è ancora redditizia. "La performance è migliorata, ma non siamo ancora dove vorremmo", afferma Wyss.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.