Navigation

Bere birra? Comportamenti a rischio

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2013 - 18:15
(Keystone-ATS)

I giovani uomini che amano la birra adottano comportamenti più a rischio rispetto ai loro coetanei che preferiscono il vino o che non hanno una predilezione per una bevanda alcolica in particolare. Gli amanti della birra bevono in quantità eccessiva e consumano inoltre sostanze illegali, secondo uno studio dell'Università di Zurigo e del policlinico universitario vodese presentato oggi.

Durante una settimana, i bevitori di birra consumano spesso più di una ventina di bevande alcoliche e tendono a fumare almeno una volta cannabis. Inoltre, ammettono di aver provato una sostanza illegale negli ultimi dodici mesi, indica lo studio.

Gli amanti del vino, invece, sono meno attratti dagli stupefacenti. Per lo studio i ricercatori hanno interrogato 5'400 uomini di un'età media di 20 anni provenienti da tutta la Svizzera e da tutti i ceti sociali.

La birra è la bevanda alcolica preferita dai giovani svizzeri. Un terzo delle persone interrogate apprezza il luppolo, mentre il 5% privilegia il vino.

"La birra è relativamente a buon mercato, quindi accessibile ai giovani adulti", spiega in un comunicato Meichun Mohler-Kuo, che lavora all'Istituto di medicina preventiva dell'Università di Zurigo. Questa bevanda inoltre si trova spesso nelle feste e nei concerti, dove i comportamenti a rischio sono frequenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo