Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TORINO - Nuovo pesante attacco del premier italiano Silvo Berlusconi ai magistrati. La riforma della giustizia "adesso la facciamo; non credo che piacerà molto ai talebani che sono all'interno della magistratura", ha detto il Cavaliere in una conferenza stampa a Torino.
"Questi magistrati talebani esistano, che siano molto forti e che intervengano con propositi eversivi nella vita democratica questa è una realtà assolutamente incontrovertibile", ha aggiunto il cavaliere.Magistrati: intollerabile
"E' intollerabile questa escalation di insulti e aggressioni nei confronti dei magistrati italiani". L'Associazione nazionale magistrati risponde così alle dichiarazioni di Berlusconi e chiede alle "istituzioni di reagire".
"Nel giorno in cui un servitore dello Stato viene ucciso in Afghanistan da terroristi talebani, l'offesa rivolta ai magistrati italiani dal presidente del Consiglio brucia se possibile di piu", dice il segretario Giuseppe Cascini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS