Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - I lavori di costruzione di una nuova "Casa delle religioni", a Berna, dovrebbero iniziare nella primavera del 2011. Lo hanno annunciato oggi i promotori del progetto. Il centro interreligioso, lanciato una decina di anni fa e approvato dalle autorità comunali nel 2007, consentirà di riunire sotto lo stesso tetto cinque diverse confessioni.
L'edificio - che sarà realizzato alla periferia Ovest della città federale - dovrebbe essere inaugurato nel 2013, ha indicato ai media il direttore dell'impresa zurighese Halter Entwicklungen, Markus Mettler, precisando che i costi del progetto sono stimati a 10 milioni di franchi.
I soldi saranno raccolti tramite donazioni, ipoteche e contributi provenienti dai fondi della Lotteria cantonale, ha dichiarato dal canto suo la vicepresidente della Fondazione "Piazza Europa - Casa delle religioni", Regula Mäder.
Il centro interreligioso sarà inserito in un complesso che prevede un albergo a tre stelle, un ristorante, appartamenti e uffici amministrativi, i cui costi complessivi sono calcolati in 80 milioni di franchi. A finanziarlo sarà un grosso contribuente elvetico, che preferisce mantenere l'anonimato.
La Casa delle religioni comprenderà cinque sale di preghiera destinate a cristiani, musulmani, induisti, buddisti ed aleviti (setta musulmana presente in turchia i cui riti non si svolgono nelle moschee). I cinque spazi saranno "estremamente ben armonizzati", ha sottolineato l'architetto Stefan Graf. "Non per nulla i cinque gruppi religiosi hanno già dato la loro approvazione scritta al progetto". Gli ebrei, in un primo tempo interessati ad essere integrati, hanno alla fine rinunciato.
A Berna esiste già una Casa delle religioni in un edificio poco appariscente, che sarà a medio termine abbattuto. L'associazione che gestisce il centro ha trovato una soluzione transitoria per continuare le attività, fintanto che la nuova "casa" non sarà funzionante.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS