Navigation

Berna: manifestazione Amnesty davanti all'ambasciata cinese

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 dicembre 2010 - 14:55
(Keystone-ATS)

BERNA - Alcuni membri di Amnesty International hanno manifestato oggi davanti all'ambasciata cinese di Berna per richiedere la liberazione dell'attivista per i diritti umani Mao Hengfeng.
Secondo Amnesty, Hengfeng è stata condannata lo scorso marzo a 18 mesi di "riabilitazione tramite il lavoro", per essersi impegnata a favore del premio Nobel per la pace Liu Xiabo.
Liu Xiabo verrà premiato con il Nobel domani, ma con ogni probabilità non sarà presente alla consegna, visto che le autorità cinesi non hanno intenzione di liberarlo per l'occasione. Xiabo sta scontando una condanna ad 11 anni per i suoi scritti a favore dell'introduzione in Cina di un sistema politico democratico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.