Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ci sono state alcune scaramucce tra tifosi e atti di vandalismo ieri sera a Berna dopo la partita di calcio di Europa League tra la squadra locale dello Young Boys e gli inglesi dell'Everton. La polizia ha fermato in tutto otto persone, che saranno denunciate alla magistratura.

Durante la partita e gli spostamenti dei tifosi prima e dopo di essa la situazione è rimasta tranquilla, indica la polizia in una nota diramata oggi. Più tardi ci sono stati però diversi episodi di violenza nel centro città, seppur senza feriti. Nella maggior parte dei casi sono stati i fan locali a cercare il confronto con quelli del club di Liverpool. Hooligan di fede YB hanno anche danneggiato alcune vetture davanti all'Hotel Schweizerhof, in piazza della stazione.

In un ristorante della Rathausgasse, nella città vecchia, un folto gruppo di esagitati ha attaccato briga con tifosi dell'Everton. Sul posto la polizia ha controllato 62 persone, risultate in maggioranza fan dello Young Boys, alcune provenienti però anche dagli ambienti ultrà della Germania. Gli agenti, mobilitati in gran numero, hanno dovuto intervenire anche per sedare una rissa tra tifosi dell'Everton.

Gli otto che sono stati portati al posto di polizia possono aspettarsi oltre che una denuncia penale, anche provvedimenti previsti dal concordato anti-hoolingan. Indagini sono ancora in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS