Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Diversi individui dal volto coperto hanno bersagliato di sassi e bottiglie vuote alcuni poliziotti bernesi che avevano fermato un gruppo di sprayer la scorsa notte nei pressi della stazione centrale di Berna.

Nessuno è rimasto ferito, indica oggi la polizia cantonale, precisando che è stata avviata un'inchiesta per danneggiamento, esposizione a pericolo della vita altrui e violenza o minaccia contro autorità e funzionari.

I fatti si sono svolti verso le 2.30, quando alla polizia è giunta la segnalazione che un gruppo di giovani stava imbrattando con spray e pitture un convoglio fermo su un binario morto.

Giunti sul posto gli agenti hanno sorpreso una decina di sprayer a capo coperto che si sono dati alla fuga. A quel punto è intervenuto un secondo gruppo di persone mascherate che ha iniziato a tirare sassi e bottiglie contro i poliziotti. I due gruppi di teppisti sono poi scappati in direzione del centro alternativo della Reitschule e hanno fatto perdere le loro tracce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS