Navigation

Berna: tifosi FC Thun attaccati da sconosciuti, diversi feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 maggio 2011 - 15:12
(Keystone-ATS)

Ieri sera nei pressi di Ostermundigen (BE) un gruppo di un trentina di teppisti con il volto coperto ha assaltato il treno speciale che riportava a casa i tifosi della squadra di calcio dell'FC Thun. Diversi viaggiatori sono rimasti feriti. I danni al convoglio ammontano a diverse decine di migliaia di franchi.

Dopo l'attacco, avvenuto attorno alle 23.00, gli aggressori sono riusciti a scappare. Stando alle prime indagini, potrebbe trattarsi di tifosi dello Young Boys, hanno reso noto le autorità giudiziarie bernesi e la polizia cantonale. L'FC Thun aveva infatti vinto il derby bernese per 1 a 0.

L'attacco è iniziato con il lancio di sassi. Diversi finestrini del convoglio sono andati in frantumi. Il personale del treno ha chiesto agli occupanti di sdraiarsi per terra. Grazie al rapido intervento del servizio di sicurezza della compagnia ferroviaria BLS, il treno è potuto ripartire dopo 5 minuti.

Due persone hanno dovuto essere trasportate in ambulanza all'ospedale per un controllo. Diverse altre, leggermente ferite, hanno affermato di essere in grado di raggiungere un medico con i propri mezzi.

Alcuni tafferugli erano scoppiati già nella stazione del Wankdorf, subito dopo l'incontro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?