Tutte le notizie in breve

Interrotta assistenza amministrativa con la Francia

Keystone/DPA dpa/A3446/_PATRICK SEEGER

(sda-ats)

Altolà alla Francia: l'Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) ha sospeso l'assistenza amministrativa e giudiziaria con Parigi in ambito fiscale per problemi di tutela della segretezza dei dati.

In una lettera datata 29 marzo e resa pubblica oggi dal quotidiano economico romando L'Agefi - di cui l'ats ha una copia - il direttore dell'AFC Adrian Hug scrive che i requisiti per l'assistenza non sono soddisfatti.

Sul tema il consigliere nazionale Fathi Derder (PLR/VD), che dal primo maggio è caporedattore dell'Agefi, ha depositato un'interpellanza al Consiglio federale. Contattata dall'ats, l'AFC non ha voluto esprimersi sulla vicenda.

Il braccio di ferro fra Berna e Parigi è relativo a una domanda di assistenza amministrativa presentata dalla Francia in relazione a dati di UBS. La banca ha fatto presente che le autorità dell'esagono potrebbero trasmettere ad altri informazioni riservate.

La Svizzera ha chiesto garanzie riguardo al fatto che il materiale sarà usato solo nell'ambito degli scopi previsti dall'accordo di assistenza fra i due paesi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve