Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non è ancora diventato presidente degli Stati Uniti e non è detto che accada, ma con la sua vittoria alle primarie in New Hampshire Bernie Sanders ha già fatto storia.

L'aspirante candidato democratico alla presidenza è infatti il primo ebreo, quindi il primo non di fede cristiana, a vincere un'elezione primaria per uno dei principali partiti del Paese.

E secondo quanto scrive Cnn è caduta una barriera. Anche se il senatore del Vermont si definisce un ebreo non attivamente coinvolto in organizzazioni religiose, ha dichiarato di credere in Dio e all'inizio di quest'anno, durante il Town Hall organizzato dalla Cnn, aveva detto di avere forti sentimenti religiosi e spirituali.

"La mia spiritualità' - aveva spiegato - sta nel fatto di pensare di essere tutti sulla stessa barca, ossia che mi sento coinvolto se ci sono bambini che soffrono la fame o veterani che diventano senza tetto".

Aveva anche specificato che la religione è un principio guida nella sua vita. "Non mi sarei candidato alla presidenza degli Stati Uniti - aveva detto - se non avessi avuto forti sentimenti religiosi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS