Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Il ministro del Lavoro francese Eric Woerth, al centro dello scandalo Bettencourt per il quale e' sospettato di finanziamento illecito e conflitto di interessi, ha detto oggi che sta pensando di dimettersi da tesoriere dell'Ump, il partito del presidente Nicolas Sarkozy.
Woerth e' stato 'scagionato' da un rapporto dell'Ispettorato del ministero delle Finanze dal sospetto di aver chiuso un occhio, quando era ministro del Bilancio, nei confronti della dichiarazione dei redditi di Liliane Bettencourt, la donna più ricca di Francia.
Parlando a radio Europe 1, Woerth ha detto di "non aver pensato alle dimissioni nelle ultime tre quattro settimane.... Avevo bisogno delle conclusioni del rapporto dell'Ispettorato generale delle Finanze...Ora ci pensero'.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS