Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bill Gates, fondatore e presidente onorario di Microsoft con quasi 85 miliardi di dollari di ricchezza privata, si conferma saldamente in cima alla lista dei 'Paperoni' del mondo.

Segue lo spagnolo fondatore della catena di negozi di abbigliamento Zara Amacio Ortega (quasi 71 miliardi) e dall'imprenditore ed economista statunitense Warren Buffett (oltre 67 miliardi). Lo si legge nell'indice Bloomberg dei 400 uomini più ricchi del mondo.

Al nono posto si trova Mark Zuckerberg, uno dei fondatori di Facebook, con un patrimonio che supera i 42 miliardi di dollari. L'italiano Leonardo Del Vecchio - fondatore e presidente della più grande azienda produttrice mondiale di lenti e montature, Luxottica - è l'uomo più ricco d'Italia (32esimo) con un patrimonio di 23,7 miliardi di dollari. Mentre l'inventore della Nutella e del cioccolato Kinder, Michele Ferrero, si posiziona 36esimo con 21,3 miliardi. Non poteva mancare Silvio Berlusconi che si classifica ultimo tra gli italiani aggiudicandosi tuttavia un buon 165esimo rango.

Il primo svizzero a figurare nell'elenco è Ernesto Bertarelli, farmaceutico e finanziere, che si situa al 54esimo rango con quasi 16 miliardi, seguito al 73esimo posto dall'imprenditore bernese Hansjörg Wyss (quasi 14 miliardi) e dal fondatore e proprietario della Mediterranean Shipping Company S.A. (MSC) di origine italiana Gianluigi Aponte che si classifica 143esimo con un patrimonio che supera di poco i 9 miliardi di dollari.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS