Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ancora una tragedia delle armi da fuoco negli Stati Uniti. Un bimbo di soli tre anni ha perso la vita in Nord Carolina dopo essersi sparato con la pistola della baby sitter.

Secondo quanto riferiscono i media americani, il bambino, Manal Abdelaziz Jr., si trovava nel negozio del padre, seduto su uno sgabello dietro la cassa. Ad un certo punto ha visto la pistola e, probabilmente pensando che fosse un giocattolo, l'ha presa e accidentalmente ha fatto partire un colpo che lo ha ucciso.

L'arma non era di proprietà del genitore, bensì della baby sitter del bambino. La donna, attualmente un'apprendista nello stesso negozio, ha dichiarato che la teneva lì per motivi di sicurezza e di solito in un posto difficilmente raggiungibile per un bambino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS