Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tra i circa cinquanta interessati da un'amnistia decisa dal presidente birmano Thein Sein ci sono anche una ventina di detenuti politici. Lo riferiscono attivisti per la difesa dei diritti umani. Il provvedimento del presidente è stato annunciato dalla stampa ufficiale.

"Abbiamo ricevuto conferma della liberazione di una ventina di prigionieri politici nell'ambito dell'amnistia oggi", ha detto all'Afp Kaung Kaung, componente del gruppo degli 'Studenti della generazione dell"88', tra cui diversi furono leader durante le manifestazioni di protesta del 1988.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS