Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esercito birmano ha lanciato un nuovo attacco contro le forze ribelli Kachin, nel nord del Paese, rompendo così la tregua annunciata dal governo appena due giorni fa. Lo riferisce la Bbc online.

Le truppe birmane hanno attaccato una basa Kachin, a pochi chilometri da Laiza, quartier generale dei ribelli, al confine con la Cina. La base dei ribelli, che lottano per una maggiore indipendenza della Birmania, è stata colpita da diversi colpi di artiglieria. Se la base cede, scrive la Bbc, ci sono poche difese rimaste per evitare la caduta di Laiza, nel caso l'esercito birmano decidesse di prenderla.

I militari stanno combattendo contro i guerriglieri del Kia (Esercito per l'indipendenza Kachin), l'unico grande gruppo ribelle Kachin che non ha concordato una lunga tregua con il governo. I ribelli invece chiedono una maggiore autonomia in Birmania per l'etnia Kachin che di fatto ha mantenuto il controllo su una parte della Birmania settentrionale per più di 50 anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS