Tutte le notizie in breve

Almeno 19 persone sono morte e 21 sono rimaste ferite ieri in Birmania quando un pullman carico di passeggeri è precipitato in un burrone. Immagine d'archivio.

KEYSTONE/AP/Gemunu Amarasinghe

(sda-ats)

Almeno 19 persone sono morte e 21 sono rimaste ferite, di cui sei in modo grave, ieri in Birmania quando un pullman carico di passeggeri è precipitato in un burrone vicino al confine con la Thailandia. Lo riportano oggi i media locali.

L'incidente, vicino alla città di Myawaddy nello Stato Kayin, secondo alcuni sopravvissuti sarebbe avvenuto per colpa della guida spericolata del conducente. Il mezzo stava trasportando 40 persone.

La "Autostrada asiatica", come è chiamata la strada lungo cui stava viaggiando il pullman, fa parte del "Corridoio economico est-ovest", un'arteria inaugurata due anni fa che congiunge la città birmana di Mawlamyine, sull'Oceano Indiano, con la città costiera vietnamita di Danang, nel centro del Paese.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve