Navigation

Birmania: Suu Kyi, ho fiducia in presidente, collaboriamo

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 aprile 2012 - 16:57
(Keystone-ATS)

"Ho fiducia nel presidente Thein Sein e nei suoi sforzi" per le riforme democratiche in Birmania. Lo ha detto la leader dell'opposizione birmana, Aung San Suu Kyi, assicurando che il suo partito, la Lega nazionale per la democrazia, "aumenterà gli sforzi per collaborare con lui per il futuro del Paese".

"Il processo democratico non dipende solo dal presidente, ma anche dai militari (che hanno governato il Paese per decenni, ndr) e dalla gente", ha messo in guardia la premio Nobel per la pace nella conferenza stampa con il ministro degli Esteri italiano, Giulio Terzi, oggi a Rangoon.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?